Film Commission Torino Piemonte: ne... | Italy for Movies
Piemonte, Piedmont, Film Commission Torino Piemonte, Film Commission, Torino, Turin, Paolo Manera, Beatrice Borgia, Piemonte Film Tv Fund,
Condividi

Film Commission Torino Piemonte: nel 2021 i risultati migliori di sempre

22-12-2021

Nel 2021 la Film Commission Torino Piemonte ha raggiunto i migliori risultati in termini assoluti dalla nascita ad oggi. L’aumento delle produzioni che hanno girato in regione ha infatti portato ad un incremento delle attività della Film Commission a sostegno del comparto, contribuendo, allo stesso tempo, a qualificare il territorio piemontese.

Sono 195 i progetti realizzati e sostenuti ad oggi grazie agli strumenti d’aiuto e ai fondi per le società di produzione nazionali e internazionali: 18 lungometraggi per il cinema, 13 serie tv, 49 cortometraggi, 30 documentari, 85 tra spot pubblicitari, reportage, format tv e videoclip (con una stima finale al rialzo per quanto riguarda cortometraggi e documentari). Sono cresciute anche le settimane di preparazione e di riprese: se nel 2019 sono state rispettivamente 73 e 65, nel corso del 2021 sono aumentate a 103 e a 135.

Attraverso il Piemonte Film Tv Fund, lo strumento economico messo a disposizione delle produzioni dalla Regione Piemonte, nel 2021 sono stati realizzati 7 lungometraggi e 6 serie tv. Dal 2018 ad oggi la ricaduta diretta sul territorio è stata di circa 26 milioni di euro (tra spese per il personale, forniture di beni e servizi, strutture ricettive) pari a 5 volte l’investimento iniziale. A questa cifra va sommata la ricaduta indiretta e il ritorno promozionale e d’immagine.

Ulteriori 11 lungometraggi e 6 serie tv – tra cui diverse produzioni internazionali, dalla Svizzera all’India, numerosi progetti televisivi per Rai e documentari, hanno usufruito dei servizi FCTP. Numerosi progetti sono stati inoltre realizzati grazie ai fondi gestiti direttamente da FCTP.

“In quest’anno fuori dal comune per la produzione audiovisiva – e in netta controtendenza rispetto ad altri ambiti che hanno inevitabilmente subito le conseguenze della pandemia – FCTP ha mostrato di rappresentare ancora più che in passato un punto di raccordo essenziale tra territorio, comparto locale e industria dell’audiovisivo – ha commentato il direttore di FCTP Paolo Manera. – Dai servizi, ai fondi, ai progetti speciali, alle iniziative industry, la Fondazione si è confrontata con una domanda sempre più intensa e diversificata. L’intero settore ha dimostrato vitalità e fortissima capacità di rinnovamento, dando lo slancio per un 2022 che si avvia con 15 progetti già confermati nei primi mesi del nuovo anno, tra cui 3 titoli che partiranno dopo aver conseguito il contributo del Piemonte Film Tv Fund”.

“Non posso che essere orgogliosa del percorso e degli ottimi risultati ottenuti da FCTP in questo 2021 - nonostante il momento di generale difficoltà - e del ruolo primario che la Fondazione ricopre tra le istituzioni locali e nel panorama dell’audiovisivo nazionale. La sfida che ci attende per il futuro prossimo – dichiara Beatrice Borgia, Presidente della Fondazione da novembre 2021 – è mantenere sempre alta e sviluppare ulteriormente la qualità del lavoro svolto, ottimizzando la solidità dell’ente, la sua capacità di attrazione e di traino economico oltre che culturale e artistico. Nel 2022 lavoreremo proprio in questa direzione, per raccogliere i frutti di quanto svolto finora e qualificarci ancor più a livello internazionale”.

(Mo.Sa)

News correlate

Tutte le news