A Lamezia Terme nascerà il polo de... | Italy for Movies
cineturismo, location, cinema, turismo, film tourism, Calabria, Film commission, Giovanni Minoli, Lamezia terme, polo dell'audiovisivo in Calabria, Polo dell'audiovisivo calabrese, Fondazione Terina, Regione Calabria, Un posto al sole, studios
Condividi

A Lamezia Terme nascerà il polo dell’audiovisivo calabrese

28-04-2021

La Giunta della Regione Calabria ha approvato nei giorni scorsi un progetto per la creazione di un polo per la produzione audiovisiva a Lamezia Terme. Il modello a cui si ispira e quello napoletano della fiction Un posto al sole, in onda sulla rai da 25 anni per circa 5.000 puntate, a cura di Gianni Minoli, attuale direttore di Calabria Film Commission. Il modello che Minoli vuole replicare in Calabria ha permesso di creare una generazione di professionalità a tutto tondo nel settore audiovisivo, tra autori, registi e attori, che ruotano attorno al mondo delle fiction, un genere che sta esplodendo anche grazie alla grande richiesta di contenuti proveniente dal mondo dello streaming. L’obiettivo è quello di trasformare Calabria Film Commission in produttrice di contenuti appetibili sul mercato, creando allo stesso tempo una grossa opportunità per i giovani calabresi impegnati nel settore audiovisivo.

I locali saranno concessi in comodato d’uso gratuito dalla Fondazione Terina di Lamezia: all’interno di essi sarà realizzato il ciclo completo della produzione: sale regia, sale montaggio, post produzione etc. Tutte le attività saranno messe a gara in modo trasparente, secondo quanto dichiarato da Minoli. La scelta di Lamezia Terme non è casuale: è infatti situata al centro della Calabria ed è fornita di aeroporto. Sarà, secondo il suo ideatore, il punto di partenza di una rivoluzione culturale.

News correlate

Tutte le news