ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Finanziamenti dalle regioni: le opp... | Italy for Movies
incentivi, bandi, sostegno al cinema, sostegno alle produzioni audiovisive, bandi disponibili, bandi regionali, film commission
Condividi

Finanziamenti dalle regioni: le opportunità per maggio

27-04-2021

Alla soglia della bella stagione sono tanti gli incentivi offerti dalle regioni per attrarre produzioni audiovisive sul territorio.

Scadrà il prossimo 4 maggio la seconda opportunità di accedere ai contributi offerti da IDM Film Fund & Commission, il cui bando annuale da 5 milioni di euro permette alle società di produzione di ottenere fino a 1,5 milioni di euro per la produzione e fino a 100.000 euro per lo sviluppo e la pre-produzione a patto che il 150% del contributo concesso sia speso sul territorio. La prossima opportunità ha come scadenza il 21 settembre.

Il 15 giugno e il 21 settembre sono invece le date ultime per accedere al Trentino Film Fund, destinato a sostenere la realizzazione e la diffusione di opere cinematografiche, televisive e di documentario girate in Trentino. Il contributo massimo può raggiungere fino a 200mila euro per le produzioni cinematografiche e televisive, 40mila euro per i documentari e 50mila euro per le produzioni locali.

È possibile presentare domanda per ottenere contributi fino a 80mila euro (180mila per opere di particolare rilevanza artistica e/o economica) dal Valle D'Aosta Film Fund nei primi dieci giorni di ogni mese. Il bando da 290mila euro è diviso in 3 aree di intervento: sostegno alla produzione audiovisiva, sostegno allo sviluppo di progetti di produzioni audiovisive, sostegno alla produzione di opere di particolare rilevanza artistica ed economica.

Le prossime scadenze per presentare domanda per il Friuli-Venezia Giulia Film Fund sono 30 giugno e 30 settembre: le società di produzione italiane e estere potranno ottenere fino a 280mila euro per progetti di lungometraggi, film di animazione, film tv, serie tv, opere per il web e fino a 30mila euro per documentari, cortometraggi e video musicali. Bisognerà invece aspettare il 3 giugno per poter accedere al Fondo per l’audiovisivo del FVG. Il Fondo, che si pone come obiettivo principale quello di favorire lo sviluppo delle imprese locali che operano nel settore della produzione audiovisiva e la qualificazione delle relative risorse professionali, chiuderà la seconda finestra esattamente un mese dopo: il 3 luglio. La terza ed ultima finestra dell’anno si aprirà dal 20 settembre al 22 ottobre.

La Regione Emilia-Romagna aprirà la seconda finestra dei bandi destinati alla produzione dal 1 al 31 luglio: il bando destinato alle produzioni nazionali e internazionali mette a disposizione 1,2 milioni di euro, mentre quello rivolto alle imprese di produzione con sede in Emilia-Romagna ha un budget di 600mila: per entrambi, la copertura delle spese varia tra il 30% e il 60%.

Tutte le informazioni sui bandi regionali, nazionali, internazionali e sul tax credit sono disponibili nella sezione Incentivi di Italy for Movies.