ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Contributi selettivi per la scrittura di sceneggiature originali — Legge 220/2016 | Italy for Movies
Nazionale

Contributi selettivi per la scrittura di sceneggiature originali — Legge 220/2016

Apertura sessioni:

  • 08.03.2022
  • 07.06.2022
  • 06.09.2022

Scadenza sessioni:

  • 29.03.2022
  • 28.06.2022 Chiuso
  • 27.09.2022
Salva
Condividi

Descrizione

La legge 220 del 14 novembre 2016 “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo” istituisce il “Fondo per il cinema e l’audiovisivo” destinato al finanziamento di credito di imposta, contributi automatici e contributi selettivi.

I contributi selettivi vengono concessi dal Ministero della Cultura per scrittura di sceneggiature, sviluppo e pre-produzione e produzione di opere audiovisive.

Le risorse destinate  alla scrittura di sceneggiature di opere cinematografiche, televisive e web sono pari a €1.200.000 e così ripartite:

  • sceneggiature per il cinema, la tv e il web non seriali: €780.000, suddivisi in tre sessioni di €260.000 (numero massimo di 13 progetti ammessi a contributo per sessione);
  • sceneggiature per opere tv e web seriali: €420.000, suddivisi in tre sessioni di €140.000 per sessione (numero massimo di 7 progetti ammessi a contributo per sessione).

Contatti dell'ente

Link al bando Stampa scheda

Scheda tecnica

Produzione

  • Film italiano o coproduzione

Canale di distribuzione

  • Cinema
  • Televisione
  • Web

Fase filiera interessata

  • Scrittura

Budget

  • €1.200.000

Prodotti eleggibili

  • Sceneggiatura

Beneficiari

  • Sceneggiatore

Contributo massimo

€20.000

Tipologia contributo

  • Fondo perduto

Requisiti

Sono ammissibili progetti di scrittura di sceneggiature:

  • originali e inedite o che siano elaborazioni a carattere creativo di opere preesistenti non audiovisive, a condizione che l’autore sia titolare dei relativi diritti;
  • scritte in italiano;
  • di opere da realizzare con durata minima superiore a 52 minuti;
  • redatti secondo le specifiche tecniche indicate nel bando.

Erogazione

Il contributo è erogato in due fasi:

  • entro 30 giorni dalla specifica richiesta da parte del vincitore, la DGCA provvede al pagamento di un acconto pari al 50% del contributo assegnato;
  • entro 12 mesi dalla data di erogazione dell’acconto, il beneficiario presenta la sceneggiatura finale alla DGCA (termine prorogabile, una sola volta, di 6 mesi, previa autorizzazione concessa dalla DGCA); effettuate le verifiche, la DGCA, entro 90 giorni dalla presentazione della documentazione, eroga il saldo del contributo.

In alternativa il beneficiario può richiedere l’erogazione dell’intero contributo concesso presentando la richiesta definitiva del contributo.

Note

La richiesta di contributo deve essere presentata online utilizzando la piattaforma DGCOL.

Bandi in evidenza

Tutti i bandi

News correlate

Tutte le news