ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Verona socio sostenitore della Vene... | Italy for Movies
verona, film girati a Verona, veneto film commission,
Condividi

Verona socio sostenitore della Veneto Film Commission

11-02-2022

Il Comune di Verona - ultimamente set per il film Netflix Love in the villa e per la nuova pellicola di Gabriele Salvatores, Il ritorno di Casanova - è il primo comune capoluogo ad aderire alla Veneto Film Commission come socio sostenitore. “L’ingresso del Comune di Verona, come socio sostenitore, nella Veneto Film Commission è un bellissimo segnale di collaborazione e di capacità di fare rete – sottolinea Jacopo Chessa, Direttore della Veneto Film Commission –. Verona è una città richiestissima per i set che, con questo atto, si avvicina ancora di più alla Film Commission con la quale già collabora da mesi”.

L’entrata del Comune di Verona nella Veneto Film Commission contribuirà a promuovere la conoscenza del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico locale, e a favorire la crescita della competitività del territorio, creando le condizioni per attirare ancora di più le produzioni cinematografiche, televisive e pubblicitarie italiane ed estere. “Verona è un set cinematografico a cielo aperto, le sue bellezze e il suo patrimonio storico-artistico sempre più attraggono produzioni provenienti da ogni angolo del mondo, anche grazie alla visibilità che l’Arena, nostro palcoscenico internazionale, ha dato negli ultimi anni alla città con i grandi eventi e gli spettacoli in mondovisione – afferma il sindaco di Verona Federico Sboarina -. Questa collaborazione creerà un canale strutturato e preferenziale che metterà a frutto questo nostro potenziale. E darà vita a una sinergia nuova tra Verona e l’industria cinematografica. Attrarre nuove produzioni significa non solo amplificare l’immagine di Verona quale volano del turismo e di cultura, ma anche creare un indotto parallelo che alimenta l’economia cittadina nel resto dell’anno. Troupe, attori, maestranze che restano in città sono fonte di reddito per le nostre attività e imprese”.

 

(Car.Di)

News correlate

Tutte le news