Con “Promises” Roma torna un se... | Italy for Movies
Promises, Favino, Amanda Sthers, piazza Navona, Roma, Jean Reno, Ladispoli, Londra
Condividi

Con “Promises” Roma torna un set internazionale

25-04-2021

Dopo House of Gucci, con Lady Gaga, Roma torna sotto il mirino di produzioni internazionali: a destare curiosità questa volta è Promises, adattamento dell’omonimo romanzo di Amanda Sthers, che oltre a dirigerlo ne ha scritto la sceneggiatura e lo ha coprodotto. Riprese a piazza Navona, vicolo della Volpe e nelle vicinanze del vicolo della Pace. Il film, girato in lingua inglese, racconta i cambiamenti nel tempo nella vita di un uomo.

“Promises – ha spiegato la Sthers – lascia intravedere l’intera esistenza di un uomo, l’essenza dello scorrere del tempo e ciò che, dopotutto, conta davvero. Il dolore vissuto nell’infanzia che ti forma, quelle notti in cui balli come se non ci fosse più un domani, le vere amicizie come legami che possono avvicinare o soffocare a seconda del momento che stai vivendo, la foto del tuo matrimonio che devi riporre in una scatola da trasloco come se stessi mettendo via una parte di te stesso e l’amore, quella grande storia d’amore che avresti potuto vivere se solo avessi girato a sinistra invece che a destra”.

Nel cast Pierfrancesco Favino, Kelly Reilly, Jean Reno, Ginnie Watson, Cara Theobold, Deepak Verma, Kris Marshall.

Le riprese qualche giorno fa hanno toccato anche la fascia costiera attorno a Ladispoli, su cui affacciano il Castello Odescalchi e la Posta Vecchia: al centro della scena Jean Reno su un motoscafo. Dopo Roma, e le coste del Lazio il set si sposterà Londra per un totale di sette settimane di riprese.

Il film è una coproduzione Indiana Production, Vision Distribution, Barbary Films e Iwaca ed ha ricevuto il sostegno della DG Cinema, della Regione Lazio (Avviso pubblico Attrazione produzioni cinematografiche - POR FESR LAZIO 2014-2020) ed è cofinanziato dall'Unione Europea.

News correlate

Tutte le news