ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Piemonte Film Tv Fund 2022: la nuov... | Italy for Movies
Piemonte Film TV Fund, Piemonte, Piedmont, Torino, Turin, Il re, Luca Zingaretti, Le Nuove, Carcere, La bella estate, Laura Luchetti, Il freddo dentro, film fund, Daniele Gaglianone, Lubo, Giorgio Diritti, Mal comune, Andrea Muzzi, Italy for Movies
Condividi

Piemonte Film Tv Fund 2022: la nuova serie “Il re” tra i destinatari dei contributi

05-08-2022

È online sul sito della Regione Piemonte la Graduatoria per l’assegnazione dei contributi del Piemonte Film TV Fund per l’anno 2022, a sostegno delle imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva.

Tutte le risorse stanziate per questa sessione, pari a 903mila euro, andranno a finanziare quattro lungometraggi e la seconda stagione della serie Sky Il Re (Small Forward Productions) con Luca Zingaretti, che ha come location principale gli interni del carcere Le Nuove di Torino oltre a Trieste e l’ex carcere di Civitavecchia.

I quattro lungometraggi che verranno realizzati nei prossimi mesi con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte sono: La bella estate, regia di Laura Luchetti, produzione Tapelessfilm Service, e Il freddo dentro, regia di Daniele Gaglianone, produzione Dinamo Film, entrambi sviluppati con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte - Piemonte Film Tv Development Fund; Lubo, il nuovo lungometraggio diretto da Giorgio Diritti, produzione Indiana Production; Mal comune, diretto da Andrea Muzzi, produzione Noura.

L’ammontare del contributo a fondo perduto (importo massimo per ciascun progetto 200mila euro) è stato definito applicando le seguenti percentuali riferite ai costi sostenuti in Piemonte:

  • 35% dei costi ammissibili relativi al personale residente in Piemonte;
  • 20% dei costi ammissibili relativi alla fornitura di beni e servizi resi da operatori economici localizzati in Piemonte;
  • 10% dei costi ammissibili relativi a strutture ricettive localizzate in Piemonte.

La stima della ricaduta economica sul territorio piemontese ammonta a 4.252.000 euro.

(Mo.Sa.)

News correlate

Tutte le news