ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Con ‘Shukran’ di Pietro Malegor... | Italy for Movies
location, film in Puglia, ciak in Puglia, Shukran, Lecce, Salento,  Pietro Malegori, Shahab Hosseini, Camelia Jordana, Antonio Folletto, Slimane Dazi, ospedale di Campi Salentina, cave,  San Pietro in Lama, Nardò, Gallipoli, cava della Mater Grazia, Alezio, gravine di Ginosa, Campo 65, Altamura,  Addictive Ideas, Rosebud Entertainment Pictures, Scirocco Films, Italy for Movies
Condividi

Con ‘Shukran’ di Pietro Malegori il Salento diventa la Siria devastata dalla guerra

11-07-2022

Si gira interamente in Puglia, in particolare a Lecce e nel basso Salento, il film di Pietro Malegori intitolato Shukran e ambientato nella Siria devastata dalla guerra. Il protagonista è l’attore iraniano Shahab Hosseini, migliore attore nel 2011 a Berlino per Una Separazione e nel 2016 a Cannes per Il Cliente, entrambe pellicole premiate con l’Oscar per migliore film in lingua straniera. Nel cast, tra gli altri, Camelia Jordana, Antonio Folletto, Slimane Dazi. La fotografia è firmata da Tommaso Fiorilli.

Vari i set scelti per le riprese: oltre a Lecce e la struttura anni Ottanta dell’hotel Cristal, si gira presso l’ospedale di Campi Salentina, in alcune cave tra San Pietro in Lama, Nardò, Gallipoli e la cava della Mater Grazia ad Alezio, alle gravine di Ginosa e presso il Campo 65 di Altamura, che fu istituito nel 1942 per accogliere circa 12mila prigionieri e che nel 1943 divenne un campo di addestramento per partigiani jugoslavi.

Il film è prodotto da Addictive Ideas, Rosebud Entertainment Pictures con la produzione esecutiva di Scirocco Films.

La trama è ispirata al romanzo di Giovanni Terzi, che racconta la storia di un cardiochirurgo che deve operare urgentemente un bambino ma entra in crisi quando scopre che il suo paziente è figlio del terrorista responsabile della morte di suo fratello. L’evento cambierà per sempre la sua vita.

(Mo.Sa.)

News correlate

Tutte le news