ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Creative Europe MEDIA: pubblicati i... | Italy for Movies
MEDIA, programma media, Europa creativa, creative Europe, Films on the Move, MEDIA 360°, Media 360, NEWS Media Literacy, Media Literacy, Networks of European Festivals, Italy for Movies
Condividi

Creative Europe MEDIA: pubblicati i primi bandi 2022

04-02-2022

Creative Europe MEDIA ha pubblicato i primi quattro bandi per l’anno in corso.

Films on the Move (scadenza: 15 marzo 2022) con un budget annuale di 16 milioni di euro, si rivolge a un gruppo di minimo 7 distributori di diversi Paesi partecipanti al Programma coordinati dall’agente di vendita del film, che propongano di distribuire uno o più film europei recenti e non nazionali.

Sono eleggibili tutte le opere recenti di fiction (inclusi i film di animazione) o i documentari, con una durata minima di 60 minuti, che siano prodotte in via maggioritaria da uno o più produttori registrati nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA e alla cui realizzazione abbiano contribuito significativamente professionisti che siano cittadini/residenti nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA.

MEDIA 360° (scadenza 12 aprile 2022) si pone l’obiettivo di sfruttare le sinergie tra gli ecosistemi esistenti, sviluppare ulteriormente il potenziale di cooperazione, raggiungere economie di scala tra le diverse attività supportate, creare un impatto lungo tutta la catena del valore.

L'azione sostiene un pacchetto di attività volte ad agevolare la creazione e la promozione di contenuti europei e/o l'adozione di nuove tecnologie o modelli di business per il settore audiovisivo.

I progetti dovranno coprire attività in almeno due dei seguenti segmenti:

  1. Attività coperte dal sostegno "Talent and skills": corsi di formazione e /o programmi basati su metodi innovativi di learning, mentoring e coaching che ricorrano all’uso delle più recenti tecnologie, con una forte attenzione all'erogazione dell'e-learning e alla creazione di MOOC.
  2. Attività coperte dal sostegno “Markets and networking”: promozione di co-produzioni europee e internazionali; accesso facilitato a eventi e mercati di settore; aumento della circolazione di opere europee in Europa e fuori dall’Europa.
  3. Sostegno a coproduzioni internazionali
  4. Attività coperte dal sostegno allo sviluppo e/o la diffusione di “Innovative tools and business models”per aumentare la visibilità e disponibilità di opere Europee
  5. Attività rivolte all’audience che forniscano meccanismi di cooperazione pan-europea, con l’obiettivo di stimolare l’interesse e la conoscenza di film europei, anche del patrimonio.

Un’attenzione speciale sarà data alle azioni che presentino strategie adeguate per rendere l’industria più ecosostenibile, assicurare l’equilibrio di genere, l’inclusione e la diversità.

NEWS-Media Literacy (scadenza 6 aprile 2022) si rivolge in particolare a

  • consorzi paneuropei con l’obiettivo di potenziare le migliori pratiche - al di là dei confini nazionali, culturali e linguistici - finalizzate a sviluppare gli strumenti e le azioni di alfabetizzazione mediatica (media literacy), per garantire il trasferimento di tali pratiche al pubblico più ampio possibile, coprendo diverse tipologie e modalità di fruizione;
  • forum per lo scambio di buone pratiche per specifiche fasce d’età, per gruppi con competenze limitate in ambito media literacy e per coloro a rischio di isolamento sociale;
  • supporto di professionisti della media literacy al fine di adattare le loro pratiche al rapido sviluppo dei formati e ai modelli di consumo dei media, in costante evoluzione.

La media literacy mira a consentire ai cittadini di sviluppare una comprensione critica nell'uso dei media.

Tutte le proposte dovrebbero tenere in considerazione l’inclusione dei cittadini, l’impegno civico e una cultura partecipativa come aspetti fondamentali della loro proposta.

Networks of European Festivals (scadenza 7 aprile 2022) supporta attività coordinate/collaborative tra festival audiovisivi europei al fine di aumentare l’interesse dell’audience in contenuti audiovisivi europei non-nazionali e promuoverne la circolazione e visibilità.

I risultati attesi prevedono di

  • rafforzare la cooperazione tra festival audiovisivi europei membri di un Network, che programmino una percentuale significativa di film europei e opere audiovisive europee non-nazionali attraverso attività coordinate/collaborative mirate a espandere e rinnovare il pubblico;
  • aumentare l’impatto dei festival audiovisivi europei rivolti a rafforzare la promozione, distribuzione e circolazione di film e opere audiovisive europee non-nazionali a un pubblico in crescita in tutta Europa;
  • promuovere lo scambio di conoscenze e modelli di buone pratiche per la cooperazione tra i festival attraverso attività coordinate/collaborative mirate ad espandere e rinnovare il pubblico. Sfruttare la trasformazione digitale, incluso lo sviluppo e l'aggiornamento di strumenti online e applicazioni di dati.

SCHEDE SINTETICHE

Sostegno alla distribuzione cinematografica "Films on the Move"
MEDIA 360°
Networks of European Festivals

 (Mo.Sa)