In bici nel Lazio alla scoperta del... | Italy for Movies
Federico Fellini, cicloguida, ciclo-guida, cineturismo, litorale laziale, Ostia, Castelfusano, Ostia Antica, Roma, EUR, Quartiere ostiense, San Paolo, bicicletta, bici, location cinematografiche, due ruote, La dolce vita, Fellini
Condividi

In bici nel Lazio alla scoperta delle location di Fellini

10-12-2021

“La bicicletta è un modo di accordare la vita con il tempo e lo spazio, è l’andare e lo stare dentro misure ancora umane”, diceva Sergio Zavoli. E così, a passo di bicicletta, la cicloguida Fellini guarda il mare - Ciclovia Dolcespiaggia firmata da Anna Longo e Romano Puglisi (dei Merangoli editore), conduce in una ricognizione su due ruote attraverso il litorale laziale, tra i set dei capolavori di Federico Fellini.

Con tanto di tracce GPS scaricabili tramite QR code, la guida prende come baricentro ideale quella che viene affettuosamente ribattezzata la ‘Dolcespiaggia’, cioè la spiaggia di Passoscuro, presso la foce del Rio Tre Denari, location delle scene finali del capolavoro felliniano La dolce vita. “Tutti ricordano la scena con Anita Ekberg nella Fontana di Trevi - sottolinea nella prefazione Anna Longo - ma il significato e la forza poetica del film stanno piuttosto in quel finale sospeso e struggente per il quale il grande maestro del cinema, con la complicità del montatore e amico ‘Leuccio’ Catozzo, scelse la magia del paesaggio e delle atmosfere di Passoscuro”.

Una guida in due volumi (il secondo arriva nelle librerie a breve): il primo, di 69 Km, si snoda sulla dorsale Santa Severa - Fiumicino da cui si dipartono varianti e deviazioni per raggiungere ventuno location felliniane e altri siti di interesse cinematografico, ambientale o culturale. Esplorando antiche rovine e torri costiere, importanti siti archeologici, villaggi di pescatori, dune e paesaggi suggestivi, il percorso conduce dal villaggio di Passoscuro, sulla spiaggia dove Marcello Mastroianni osserva la carcassa del mostro marino portato a riva dai pescatori, ai luoghi di Fregene, dove furono girati Lo sceicco bianco, con l'indimenticabile e sorprendente apparizione nella pineta dello sceicco sull'altalena, e Giulietta degli spiriti, con Giulietta Masina che passeggia in bicicletta tra i pini con l'amica Susy (Sandra Milo). Fino a Fiumicino, tra le location dei film La strada, Amarcord e Fellini Satyricon.

Nel secondo volume che da Ostia arriva nella capitale, il percorso attraversa Ostia, Castelfusano, Ostia Antica - con le location de La voce della luna, 8½, I clowns, Roma e I vitelloni – e prosegue seguendo il corso del Tevere, fino a superare le distanze che separano il mare da Roma, attraversando i quartieri dell’EUR, di Ostiense e di San Paolo. Incontrando sul percorso suggerito le ambientazioni di vari film, da Ginger e Fred, Le notti di Cabiria, La strada, all'episodio di Boccaccio '70 Le tentazioni del Dottor Antonio.

Tutte le location dei film di Fellini citati nella guida sono corredate da schede e illustrate con fotogrammi tratti dalle pellicole, messi a confronto con le immagini attuali dei luoghi.

(Carmen Diotaiuti) 

 

VEDI ANCHE

I NOSTRI ITINERARI CINE-TURISTICI DEDICATI A FELLINI:

News correlate

Tutte le news