Bocche inutili: concluse le riprese... | Italy for Movies
bocche inutili, Claudio Uberti, Emilia, Romagna, Campo di Fossoli, Acetava, Balsamico Village, shoah, ebrei, campo di concentramento, Margot Sikabonyi, Carpi
Condividi

Bocche inutili: concluse le riprese a Carpi

13-07-2021

Sono terminate le riprese a Carpi di Bocche inutili, di Claudio Uberti, film che racconta la shoah da una prospettiva tutta femminile. Le riprese hanno coinvolto soprattutto l’ex campo di Fossoli e il Balsamico Village dell'Acetaia. Il campo, a circa 6 km da Carpi, fu costruito nel 1942 dal Regio Esercito per trattenere i prigionieri politici divenendo poi nell’anno successivo un campo di concentramento per gli ebrei e poi anticamera dei lager nazisti. Il Balsamico Village è invece un parco a tema dedicato ad un’eccellenza locale, l’aceto balsamico di Modena IGP.

"Nonostante si tratti di una storia di finzione – ha dichiarato il regista – la sceneggiatura prende profondo spunto da testimonianze, reali e documentate, di donne sopravvissute all'’inferno delle donne'". Scritto dallo stesso Uberti con Francesca Romana Massaro e Francesca Nodari, il film racconta la storia di Ester (Margot Sikabonyi), ebrea italiana di 40 anni deportata dal ghetto di Roma e rinchiusa nel campo di Fossoli in attesa di essere trasferita a Ravensbrück, 90 km a nord di Berlino: sarà nel campo di sterminio tedesco conosciuto come l’”inferno delle donne” che scoprirà di aspettare un figlio. Prodotto da Lucere Film ha ricevuto il sostegno alla produzione della Regione Emilia-Romagna e l’assistenza di Emilia-Romagna Film Commission.

News correlate

Tutte le news