Terre di cinema: l’iniziativa di ... | Italy for Movies
Terre di cinema, Evelyne tra le nuvole, Terre di Cinema, Emilia, Romagna, Anna Di Francisca, Fondo audiovisivo, borgo di Maillo, Appennino Reggiano, Biagini
Condividi

Terre di cinema: l’iniziativa di Regione Emilia-Romagna per far conoscere le location dei film sostenuti

04-07-2021

Sempre più privati stanno scoprendo la possibilità di mettere a disposizione i propri spazi come location cinematografica. Per condividere questa esperienza, la Regione Emilia-Romagna avvia l’iniziativa Terre di Cinema, una serie di speciali disponibili sul sito Emilia-Romagna Creativa dedicati alle location dei film sostenuti. Il primo è dedicato all'antico borgo di Maillo, sull'Appennino Reggiano, di proprietà della famiglia Biagini, e messo a disposizione della produzione del film Evelyne tra le nuvole, diretto da Anna Di Francisca.

Il film è prodotto da Orange Media, in coproduzione con La Mansarde e realizzato con il sostegno del Fondo Audiovisivo Regionale. Racconta la storia di Sofia, che vive in un antico casale ai piedi della Pietra di Bismantova, dove persino la parola internet suona sconosciuta.Gestisce un agriturismo in cui approdano turisti in cerca di pace e si occupa delle sue mucche, oltre che delle sue erbe e del latte con cui produce un ottimo Parmigiano. Ma quel luogo è nella posizione ideale per collocare un ripetitore telefonico che porterà il progresso in tutta la zona. Come far convivere natura e silenzi con la tecnologia in grado di migliorare la nostra vita?

Dell’esperienza di offrire una location per un film parlano i due proprietari e il produttore Andrea Maffini, che ha nuovamente scelto l’Emilia-Romagna proprio per il suo patrimonio culturale e paesaggistico e per l’ottima sinergia creatasi con il territorio ed Emilia-Romagna Film Commission.

 

Si ricorda che dal 1° al 31 luglio è aperta la seconda call dei bandi destinati alle produzioni regionali e nazionali e internazionali.

 

News correlate

Tutte le news