I luoghi dei film italiani che conc... | Italy for Movies
io si, seen, Paura Pausini, La vita davanti a sé, Edoardo Ponti, Sofia Loren, Oscar, candidatura, Miglior canzone originale, Pinocchio, Garrone, Benigni, Migliori costumi, make up, trucco, Bari, Ostuni, ulivi secolari, Polignano, Sinalunga, Poli, Gravina, Murge, Noicattaro, Puglia, Apulia
Condividi

I luoghi dei film italiani che concorrono agli Oscar

15-03-2021

Nonostante l’esclusione di Notturno di Gianfranco Rosi dalla corsa come miglior documentario, sono due i film candidati agli Oscar 2021 che parlano italiano. Nella cinquina finale è arrivata infatti Laura Pausini per la miglior canzone originale Io sì/Seen, brano nato dalla collaborazione con la compositrice americana Diane Warren, che ha fatto da colonna sonora del film La vita davanti a sé di Edoardo Ponti con protagonista Sofia Loren. Il film è ambientato e girato a Bari, tra i vicoli della città vecchia e il lungomare, con alcune scene girate a Trani e tra gli ulivi secolari della campagna ostunese.

Due candidature tecniche potrebbero premiare Pinocchio di Matteo Garrone, con Roberto Benigni e il piccolo Federico Ielapi, che è in corsa per i costumi e il make up. Il film è stato girato in vari luoghi identificabili con la Tenuta la Fratta a Sinalunga, in Toscana; varie location pugliesi come il teatro di Noicattaro, divenuto il teatro dei burattini, gli ulivi secolari della campagna di Ostuni, la selva di Fasano, Gravina e le Murge, il litorale ostunese fino a Polignano a Mare; nei pressi di Villa Catena, complesso cinquecentesco che si trova a Poli, poche decine di chilometri da Roma.

I vincitori saranno annunciati il prossimo 25 aprile.

News correlate

Tutte le news