ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator “La certezza dei sogni” la rina... | Italy for Movies
Napoli, rione sanità, Certezza dei sogni, Massimo Ferrari, Sky Arte, Big Sur, Mad Entertainment, Sanità, quartiere napoletano, Palazzo SanFelice, Catacombe di San Gennaro, Santa Maria della Sanità, padre Antonio Loffredo, padre Loffredo, Antonio Lofreddo
Condividi

“La certezza dei sogni” la rinascita del Rione Sanità al Torino Film Festival

11-11-2020

Sarà presentato fuori concorso al prossimo Torino Film Festival, la cui 38^ edizione si terrà interamente online dal 20 al 28 novembre, il documentario Rione Sanità. La certezza dei sogni di Massimo Ferrari, prodotto da Sky Arte, Big Sur e Mad Entertainment, sulla rinascita civile, economica e culturale dello storico quartiere napoletano grazie all’impegno di padre Antonio Loffredo.

Scritto dallo stesso regista con l’inviata di Repubblica Conchita Sannino, il documentario si avvale della fotografia di Blasco Giurato (Nuovo Cinema Paradiso) e delle musiche di Enzo Foniciello. Girato tra luglio 2019 e settembre scorso, l’obiettivo racconta un sogno realizzato, il tentativo di infrangerlo, con l’uccisione del sedicenne Genny Cesarano; il sostegno dell’imprenditore Ernesto Albanese, a cui una rapina ha portato via il padre, che ha lanciato una raccolta fondi per sostenere l’impresa di padre Lofreddo e la conseguente creazione di posti di lavoro; riprende un gruppo di ragazzi che dai balconi di Palazzo Sanfelice inneggiano alla libertà e alla voglia di futuro recitando le frasi di Nostalgia (2016), romanzo postumo di Ermanno Rea; racconta di Miriam divenuta guida turistica alle Catacombe di San Gennaro, Giuseppe, a cui la camorra ha portato via il fratello a 12 anni, che diventa attore; Valeria, restauratrice che trova lavoro alle Catacombe, la squadra di calcio del rione, fondata da due barbieri; l’orchestra Sanitansamble, che ha trasformato alcuni adolescenti del quartiere in esperti musicisti. Le storie, che partono dalla Chiesa di Santa Maria della Sanità, sono tante, non da ultime, quelle che hanno riguardato l’emergenza Covid, che ha ammutolito il quartiere, lasciandolo alle prese con le spese solidali. Un grido di speranza, in questi tempi difficili, inimmaginabile anche solo 15 anni fa.

News correlate

Tutte le news