ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Pinerolo si offre come location gra... | Italy for Movies
pinerolo, set gratis, Torino, piemonte, film commission, Tigers, la prima linea, Il sogno del maratoneta, L’uomo che rubò la Gioconda, L’industriale, La mossa del pinguino, Non uccidere, elisa di rivombrosa, Cavallerizza, Caprilli
Condividi

Pinerolo si offre come location gratis

28-10-2019

Pinerolo, comune della città metropolitana di Torino, si offre come set per produttori e registi. E lo fa gratuitamente, ovvero, non farà pagare il suolo pubblico per nessun tipo di opera che sarà girata sul territorio, dai lungometraggi agli spot pubblicitari. Un comune che vanta un centro storico medievale, la Cavallerizza Caprilli, vecchie carceri comprensive di cortile per l’ora d’aria, e poi una gran varietà di paesaggi naturali, dalle montagne ai fiumi, dalle colline, alle pianure, boschi e ville. Un’opportunità, dunque, per produttori e registi, che finisce per portare benefici al territorio stesso, poiché una produzione ha bisogno di ristorazione e catering, alberghi, tecnici, comparse, tutte figure che possono essere offerte in loco.

Pinerolo è stata già scelta da diverse produzioni, ed ha dunque potuto assaporare i vantaggi dell’ospitare in casa troupe televisive e cinematografiche. Ultimo in ordine di tempo il film Tigers, in cui il territorio non era riconoscibile in quanto ambientato nell’hinterland milanese, mentre altre produzioni hanno inquadrato, rendendoli riconoscibili, edifici storici della città, come il palazzo delle Poste, la biblioteca Alliaudi, le vecchie carceri. Tra queste: La prima linea, Il sogno del maratoneta, L’uomo che rubò la Gioconda, L’industriale, La mossa del pinguino, e le serie tv Non uccidere e Elisa di Rivombrosa.