ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Disponibili sul sito della DGCA il ... | Italy for Movies
database opere, database aiuti alle opere, DGCA, database, Italy for Movies
Condividi

Disponibili sul sito della DGCA il “Database delle opere” e il “Database degli aiuti alle opere”

19-09-2022

Sono disponibili da oggi, sul sito istituzionale della Direzione generale Cinema e audiovisivo del MiC, il “Database opere” e il “Database aiuti alle opere”.

Consultando le due banche dati, raggiungibili anche dalla home page del portale, è possibile visualizzare i contributi e i principali riconoscimenti ottenuti dalle opere cinematografiche e audiovisive e dalle imprese a valere sulla L.220/2016.

In particolare:

  • nella pagina “Database Opere” è possibile effettuare una ricerca per titolo dell’opera, per società di produzione o per regista, applicare filtri per destinazione dell’opera (cinema, tv, web) e consultare i dati per singola opera (informazioni su assetto produttivo, costo complessivo, riconoscimenti e contributi ottenuti a valere sulla L.220/2016);
  • nella pagina “Database aiuti alle opere” è possibile consultare l’elenco dei contributi ottenuti dalle opere a valere sulla L.220/2016, impostando la ricerca per tipologia di contributo e per anno di ottenimento del contributo stesso.

In entrambe le pagine le informazioni sono:

  • consultabili sotto forma di scheda, visibile online, sulla base della ricerca effettuata impostando i filtri selezionati;
  • scaricabili in database lavorabili (.csv) attraverso il link in calce a ciascuna pagina. Il file scaricabile contiene sempre il database completo delle opere a prescindere dalla ricerca effettuata a schermo.

Con l’apertura all’utenza dei due database, prosegue la politica di trasparenza avviata da questa Amministrazione attraverso l’uso delle tecnologie e i metodi più innovativi, per promuovere la divulgazione e valorizzazione delle informazioni relative alla propria attività, in linea con le previsioni del Codice dell’Amministrazione digitale (CAD), assicurando la gratuità di accesso a tutti e la pubblicazione dei dati in formato aperto (open data).

(Mo.Sa.)