ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Green Film Lab: a ottobre il worksh... | Italy for Movies
green film lab, workshop, green manager, green film, TorinoFilmLab,  Museo Nazionale del Cinema, Trentino Film Commission, EAVE,  Europa Creativa, MEDIA, creative Europe,  Green Film Rating System, sostenibilità nell'industria cinematografica, Trento, Palma di Maiorca, protocollo green, Sitges, Spagna, Spain, Catalogna, Catalunya Film Commission, Italy for Movies
Condividi

Green Film Lab: a ottobre il workshop in Spagna. Candidature entro il 1 settembre

09-08-2022

C’è tempo fino al 1° settembre per candidarsi al terzo workshop del 2022 Green Film Lab, che si terrà a Sitges in Spagna dal 14 al 16 ottobre in collaborazione con Governo della Catalogna, Istituto Catalano per le Imprese Culturali, Catalunya Film Commission e Servei de Desenvolupament Empresarial.

Green Film Lab mira a formare i professionisti del cinema europeo sulle pratiche green nella produzione cinematografica, su come applicare un protocollo green e ottenere una certificazione.

Nel corso dell'anno, Green Film Lab propone una serie di workshop di 3 giorni tenuti in diverse regioni europee, rivolti a professionisti dell'industria cinematografica con o senza un progetto e a green manager.

Attraverso un approccio pratico, basato su progetti, i partecipanti hanno la possibilità di apprendere come applicare le migliori pratiche attuali in termini di risparmio energetico, trasporti, alloggio, ristorazione, scenografia, gestione dei rifiuti, riciclaggio e comunicazione.

I workshop Green Film Lab previsti nel 2022 sono 3: i primi due si sono tenuti a Trento dal 29 aprile al 1° maggio in collaborazione con Green Film, Trentino Film Commission, e a Palma di Maiorca dal 28 al 31 luglio, grazie alla collaborazione di Mallorca Film Commission, Fundació Mallorca Turisme e Consell Insular de Mallorca.

Il workshop si rivolge a professionisti del cinema che vogliono:

  • acquisire competenze su come applicare le migliori pratiche in termini di sostenibilità ambientale lavorando su progetti concreti e piani di sostenibilità;
  • saper applicare un protocollo comune e un sistema di certificazione condiviso attraverso i confini europei che ne faciliti le coproduzioni, di facile utilizzo e già sperimentato da diverse produzioni cinematografiche e televisive;
  • potenziare i propri profili professionali, poiché nei prossimi anni le produzioni sostenibili diventeranno sempre più richieste dalle istituzioni e dai fondi pubblici;
  • approfondire le proprie conoscenze su come gestire i set coniugando sostenibilità ed efficienza finanziaria e organizzativa.

I partecipanti desiderosi di ottenere una formazione intensiva sui meccanismi dell'industria audiovisiva impareranno come applicare le proprie competenze sulla sostenibilità sul set, lavorando in stretta collaborazione con i produttori cinematografici.

 Ogni workshop è aperto a un massimo di 24 partecipanti selezionati per lavorare in gruppo sotto la guida di tutor green manager con una vasta esperienza nell'industria cinematografica, su progetti di lungometraggi in procinto di iniziare le riprese.

PROGRAMMA

Ciascun workshop di 3 giorni inizia con un'introduzione generale sulla sostenibilità nell'industria cinematografica. I partecipanti vengono poi divisi in due gruppi, ognuno dei quali lavora sui piani di sostenibilità per tre progetti. Il team di ogni progetto sarà abbinato a un tirocinante sulla sostenibilità e un produttore senza un progetto.

Durante il workshop, i gruppi lavorano su un piano di sostenibilità: una prima versione viene condivisa con gli altri partecipanti l'ultimo giorno. Il percorso formativo sarà arricchito da casi studio e sessioni plenarie dedicate ai diversi aspetti della sostenibilità.

Il workshop residenziale è seguito da un incontro online che viene programmato quando i team entrano in produzione, per discutere e verificare il piano di sostenibilità finale.

I contenuti si basano sul Green Film Rating System e sulle sue due principali caratteristiche: il piano di sostenibilità e il processo di certificazione dei progetti audiovisivi. Una certificazione rappresenta la possibilità per i produttori di vedere riconosciuti i propri sforzi in modo tangibile e Green Film consente la certificazione di progetti audiovisivi sostenibili in tutti i paesi europei, comprese le coproduzioni che coinvolgono riprese in diversi paesi.

Green Film Lab è un programma di TorinoFilmLab e Green Film, organizzato da Museo Nazionale del Cinema e Trentino Film Commission, in collaborazione con EAVE. Il programma è realizzato grazie al supporto di Europa Creativa - MEDIA Sottoprogramma dell'Unione Europea.

Per maggiori informazioni consultare il sito web di Green Film Lab o contattare: severine.petit@torinofilmlab.it

(Mo.Sa.)