ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Internazionalizzazione: 1,5 milioni... | Italy for Movies
internazionalizzazione, fondi, Cinecittà, Fondo produttori cinematografici, Fondo produttori di opere audiovisive, Fondo esportatori internazionali, Contributo alla distribuzione, fondi cinema, Italy for Movies
Condividi

Internazionalizzazione: 1,5 milioni di euro per la promozione dei film italiani

03-08-2022

Il MiC, in collaborazione con Cinecittà, in accordo con le principali associazioni di categoria, ha rinnovato i fondi destinati alla promozione all’estero delle opere audiovisive italiane.

Oltre al Contributo alla distribuzione da 1,2 milioni di euro suddivisi in 3 finestre (la prossima in scadenza il 30 novembre), sono disponibili infatti sul sito di Cinecittà, alla sezione Gestione Fondi Cinema – Internazionalizzazione, altri 3 fondi.

Il Fondo esportatori internazionali, con un budget di 330mila euro, è destinato a venditori internazionali di film italiani, per favorirne la partecipazione ai principali mercati internazionali; il contributo, che arriva a coprire fino all’80% delle spese rendicontate, è concesso per azienda e per mercato per un massimo di 4 film e varia da 10mila a 30mila euro in base al numero di film oggetto della domanda sullo stesso mercato;

Il Fondo produttori di opere audiovisive, a cui sono destinati 519mila euro, sostiene i produttori indipendenti di opere audiovisive, per favorire la partecipazione ai principali festival internazionali, mercati ed eventi di coproduzione, corsi, workshop e laboratori di formazione e training, specifiche missioni professionali di iniziativa istituzionale. Il contributo varia a seconda del festival / mercato a cui si vuole partecipare e copre l’80% dei costi.

Il Fondo produttori cinematografici, infine, con 600mila euro di budget, riguarda i produttori cinematografici indipendenti, per favorire: la promozione delle opere nazionali destinate allo sfruttamento theatrical e selezionate ai principali festival internazionali; la partecipazione ai mercati di coproduzione di progetti selezionati e destinati allo sfruttamento theatrical; la partecipazione dei produttori a corsi, workshop e laboratori di formazione e training; la partecipazione a specifiche missioni professionali di iniziativa istituzionale. Anche in questo caso il contributo varia a seconda del festival / mercato a copertura dell’80% dei costi.

Per i bandi, la modulistica e i contributi erogati, consultare il sito di Cinecittà.

(Mo.Sa.)