ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Angelo Antonucci gira a Genova il f... | Italy for Movies
Angelo Antonucci, Genova, Genoa, Risorgimento, Mameli, Goffredo, l’Italia chiamò, fratelli d'Italia, Inno nazionale, inno d'Italia, Maria Grazia Cucinotta, Vince Riotta, Stefania Sandrelli, Emanuele Macone, Francesco Baccini, patrioti, Michele Novaro, Italy for Movies
Condividi

Angelo Antonucci gira a Genova il film su Goffredo Mameli

10-06-2022

Fino al 17 giugno Genova sarà il set del fim di Angelo Antonucci Goffredo – e l’Italia chiamò, con Maria Grazia Cucinotta, Vince Riotta, Stefania Sandrelli, Emanuele Macone che interpreterà Mameli e Francesco Baccini che darà il volto a Michele Novaro. Le riprese genovesi coinvolgeranno inoltre una sessantina di giovani attori liguri.

Il film racconta la vita del genovese Goffredo Mameli, poeta e patriota che perse la vita Roma a soli 21 anni in battaglia e che, oltre ad essere uno dei principali esponenti del Risorgimento, regalò all’Italia le parole dell’inno nazionale che porta il suo nome, musicato dal compositore Michele Novaro. Le riprese si svolgeranno anche a Roma.

  "La storia dell'Inno d'Italia e del suo autore Goffredo Mameli – ha raccontato Antonucci – è una vicenda originale mai portata sul grande schermo fino ad oggi. Ho voluto sottolineare i momenti dell'infanzia e della giovinezza di Goffredo che, oltre a essere stato l'autore del testo dell'Inno nazionale, è stato soprattutto un fervido patriota che ha lottato fino alla morte per difendere il tricolore e per spronare gli italiani a reagire contro i francesi e gli austriaci per l'indipendenza italiana".

Il film è sostenuto dal Ministero della Cultura e da Filse Liguria, in collaborazione con Genova Liguria Film Commission. La produzione associata è di Futuro Productions ed Elite Group International. La produzione sul territorio è affidata ad App Eventi e Lucerna Films.

(Mo.Sa.)

News correlate

Tutte le news