A Monte Sant’Angelo le riprese di... | Italy for Movies
monte sant'angelo, patrimonio unesco, siti UNESCO, UNESCO, Santuario di San Michele Arcangelo, foresta Umbra, Abbazia di Santa Maria di Pulsano, Mattinata, Gargano, Benevento, Napoli, Naples, Campania, Puglia, Apulia, La sposa, Il mio corpo vi seppellirà, Toni Servillo, Nino D’Angelo, Alessandro Haber, Giovanni Esposito, Sergio Rubini, Inferno, Mimmo Paladino, Domenico Paladino, transavanguardia, Italy for Movies
Condividi

A Monte Sant’Angelo le riprese di “Inferno” di Mimmo Paladino

12-05-2022

L’artista padulese Mimmo Paladino si cimenta dietro la macchina da presa con Inferno, dove la Divina commedia, in particolare la prima Cantica, diventa presepe e dunque vita nelle visioni dell'artista della transavanguardia. Il film, prodotto da Run Film, Nuovo Teatro, Rai Cinema, con il contributo del Ministero della Cultura e con il sostegno di Film Commission Regione Campania, sarà girato tra Puglia e Campania. Le location pugliesi includono Monte Sant’Angelo – tra il Santuario di San Michele Arcangelo, la foresta Umbra (entrambi siti UNESCO) l’Abbazia di Santa Maria di Pulsano – e Mattinata, altro comune del Gargano, mentre la Campania ospiterà i set tra Benevento e Napoli. Nel cast ci saranno Toni Servillo, Nino D’Angelo, Alessandro Haber, Giovanni Esposito, Sergio Rubini.

Monte Sant’Angelo, borgo del Gargano conosciuto appunto per i due siti UNESCO sopra menzionati, negli ultimi anni ha visto la presenza di molte produzioni cinematografiche e televisive: tra le più recenti, è stato il borgo calabrese degli anni Sessanta de La sposa, fiction Rai con Serena Rossi, o location selvaggia del western “borbonico” Il mio corpo vi seppellirà.

(Mo.Sa.)

News correlate

Tutte le news