Acquedotto di Nepi

Nepi, VT, Italia

Description

L'Acquedotto di Nepi è un'opera di ingegneria idraulica realizzata in due differenti momenti storici. Iniziato nella seconda metà del XVI secolo, dal 1559-1563, vi pose mano, senza successo, anche il celebre architetto Vignola e venne completato tra il 1702 ed il 1727. Lungo circa tre miglia, copre la distanza tra la sorgente, nota come "La Botte", in località Varano, e le mura della città.

Per gran parte della sua lunghezza, le condutture sono interrate, mentre nella località che, in virtù della loro presenza, è stata ribattezzata “Gli archi”, sorgono 36 fornici d’ispirazione classica (285m per un'altezza di circa 20m) finalizzati a superare un vallone, scavato dal torrente Falisco a ridosso del bastione delle fortificazioni di Antonio Sangallo il Vecchio.

Tra le più celebri sequenze cinematografiche girate con l’acquedotto di sfondo, va ricordata quella iniziale de L’Armata Brancaleone (Monicelli, 1966) che, seppur ambientato nel Medioevo, utilizza la struttura settecentesca come una perfetta scenografia.


Technical specifications

  • Water

    Yes
  • Electricity

    Yes
  • Access

    Tarmac road, Accessible with large vehicles, Accessible by car
Some works made in this location
Contacts

Roma Lazio Film Commission

Via Tuscolana 1055 — 00173 Roma
Phone: +39 06 72286273/320
Fax: +39 06 722 1127

Italy for Movies is the national portal for locations and film and audiovisual production incentives. A project launched in 2017 by the Directorate Generals for Film and Tourism of the Ministry for Cultural Heritage and Activities and Tourism, and run by Istituto Luce Cinecittà in partnership with the Italian Film Commissions Association (With the Decree-Law of 1/03/2021, MiBACT was split into two ministries: the Ministry of Culture and the Ministry of Tourism)
CREDITS
info@italyformovies.it