ePrivacy and GPDR Cookie Consent management by TermsFeed Privacy Generator Saturno contro | Italy for Movies
cineturismo, location, cinema, turismo, film tourism, movie tour, Saturno Contro, Saturn in Opposition, Ferzan Ozpetek, Ozpetek, ostiense, gazometro, Roma, Rome, piazza di San Marcello, via del Corso, piazza di Pietra, Santa Brigida, St. Bridgit, Tempio di Adriano, Temple of Hadrian, piazza di Pietra, Tor Vergata, Policlinico, San Felice Circeo, Circeo, Gaeta, Santuario della Santissima Trinità, Santissima Trinità, Sanctuary, Montagna Spaccata, Lazio

Saturno contro

Genere

Film drammatico

Cast

Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Margherita Buy, Milena Vukotic, Serra Yilmaz, Lunetta Savino, Isabella Ferrari, Luca Argentero, Filippo Timi, Luigi Diberti, Michelangelo Tommaso, Ennio Fantastichini, Ambra Angiolini, Benedetta Gargari, Gabriele Paolino

Regia

Ferzan Ozpetek

Saturno contro

Genere

Film drammatico

Cast

Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Margherita Buy, Milena Vukotic, Serra Yilmaz, Lunetta Savino,

Regia

Ferzan Ozpetek
Salva
Condividi

I luoghi

In Saturno Contro Özpetek propone quelle atmosfere conviviali che sono proprie al suo cinema in cui gruppi eterogenei di amici vivono quasi come se fossero un nucleo familiare allargato, con le proprie abitudini, vicissitudini, vizi e virtù. Lorenzo e Davide, interpretati da Luca Argentero e Pierfrancesco Favino, abitano a Ostiense, quartiere di Roma molto caro al regista e nel quale egli stesso vive. La cucina della coppia, dove Davide ama preparare cene per gli amici nella prima parte del film è proprio quella di Özpetek. Il gazometro, gabbia metallica simbolo del quartiere, compare alle spalle di Antonio (Stefano Accorsi) che sta arrivando in macchina dopo aver comprato dello champagne per l’ennesima serata tra amici nell’appartamento di via Ostiense.

Tutto bello in apparenza, ma il pericolo che una giornata storta rovini una serie di delicati equilibri è dietro l’angolo. Accade così che Lorenzo in piazza di San Marcello, rischi di tradire involontariamente Antonio mentre è a telefono con la di lui moglie Angelica (Margherita Buy). Lo ha infatti visto baciare un’altra donna (Isabella Ferrari), che ha un negozio di fiori in via del Bergamaschi, a pochi passi dal palazzo di Unicredit - Banca di Roma, in via del Corso, dove Antonio lavora. Qualche scena più avanti i due raggiungeranno furtivamente piazza di Pietra, passando davanti al Tempio di Adriano per rinchiudersi in un locale adibito a magazzino. Accade inoltre che l’inaugurazione di un palazzo in piazza Farnese proprio accanto alla Chiesa di Santa Brigida finisca per svelare i sotterfugi messi in atto per la realizzazione dell’evento. Accade infine che una serata di festa si trasformi in una tragedia, e si concluda in ospedale (il policlinico di Tor Vergata), cambiando per sempre le vite dei protagonisti di questa storia.

Nell’ultima parte del film si cambia decisamente scenario: protagonista è una villa con vista panoramica a San Felice Circeo dove Davide viene raggiunto dai soliti amici. Lo strapiombo della scena in cui Davide piange per la perdita del compagno non è vicino alla villa, come vorrebbe far credere la finzione scenica, ma una cinquantina di chilometri più a sud, a Gaeta, al Santuario della Santissima Trinità alla Montagna Spaccata.

I luoghi

In Saturno Contro Özpetek propone quelle atmosfere conviviali che sono proprie al suo cinema in cui gruppi eterogenei di amici vivono quasi come se fossero un nucleo familiare allargato, con le proprie abitudini, vicissitudini, vizi e virtù. Lorenzo e Davide, interpretati da Luca Argentero e Pierfrancesco Favino, abitano a Ostiense, quartiere di Roma molto caro al regista e nel quale egli stesso vive. La cucina della coppia, dove Davide ama preparare cene per gli amici nella prima parte del film è proprio quella di Özpetek. Il gazometro, gabbia metallica simbolo del quartiere, compare alle spalle di Antonio (Stefano Accorsi) che sta arrivando in macchina dopo aver comprato dello champagne per l’ennesima serata tra amici nell’appartamento di via Ostiense.

Tutto bello in apparenza, ma il pericolo che una giornata storta rovini una serie di delicati equilibri è dietro l’angolo. Accade così che Lorenzo in piazza di San Marcello, rischi di tradire involontariamente Antonio mentre è a telefono con la di lui moglie Angelica (Margherita Buy). Lo ha infatti visto baciare un’altra donna (Isabella Ferrari), che ha un negozio di fiori in via del Bergamaschi, a pochi passi dal palazzo di Unicredit - Banca di Roma, in via del Corso, dove Antonio lavora. Qualche scena più avanti i due raggiungeranno furtivamente piazza di Pietra, passando davanti al Tempio di Adriano per rinchiudersi in un locale adibito a magazzino. Accade inoltre che l’inaugurazione di un palazzo in piazza Farnese proprio accanto alla Chiesa di Santa Brigida finisca per svelare i sotterfugi messi in atto per la realizzazione dell’evento. Accade infine che una serata di festa si trasformi in una tragedia, e si concluda in ospedale (il policlinico di Tor Vergata), cambiando per sempre le vite dei protagonisti di questa storia.

Nell’ultima parte del film si cambia decisamente scenario: protagonista è una villa con vista panoramica a San Felice Circeo dove Davide viene raggiunto dai soliti amici. Lo strapiombo della scena in cui Davide piange per la perdita del compagno non è vicino alla villa, come vorrebbe far credere la finzione scenica, ma una cinquantina di chilometri più a sud, a Gaeta, al Santuario della Santissima Trinità alla Montagna Spaccata.

Sfoglia la gallery

Scheda tecnica

Genere
Film drammatico
Regia
Ferzan Ozpetek
Cast
Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi, Margherita Buy, Milena Vukotic, Serra Yilmaz, Lunetta Savino, Isabella Ferrari, Luca Argentero, Filippo Timi, Luigi Diberti, Michelangelo Tommaso, Ennio Fantastichini, Ambra Angiolini, Benedetta Gargari, Gabriele Paolino
Paese di produzione
Italia, Francia, Turchia
Anno
2007
Produzione

R&C Produzioni, Faros Film, AFS Film (Istanbul), UGC-YM (Paris)

Premi
David di Donatello 2007: Migliore attrice non protagonista a Ambra Angiolini / Nastro d'argento 2007: Miglior sceneggiatura a Ferzan Özpetek e Gianni Romoli – Miglior attrice protagonista a Margherita Buy – Miglior attrice non protagonista a Ambra Angiolini – Miglior canzone originale (Passione) a Neffa
Trama

Un gruppo di amici dai caratteri simili e stessa estrazione sociale si incontra spesso a cena a casa di Lorenzo e Davide, coppia stabile e felice. In un attimo un malore di Lorenzo stravolge le loro vite.

Le location

Gaeta
Regione: Lazio Tipologia: Paese Territorio: borgo, centro storico, mare
Parco nazionale del Circeo
Regione: Lazio Tipologia: Parchi naturali Territorio: mare, montagna

Scopri le opere girate negli stessi luoghi

Tutte le opere
Capri - Revolution
Film drammatico
Regia: Mario Martone
Come prima
Film drammatico
Regia: Tommy Weber
Il compleanno
Film drammatico
Regia: Marco Filiberti
Il Primo Re
Film drammatico, epico, azione
Regia: Matteo Rovere
Il professor Cenerentolo
Film commedia
Regia: Leonardo Pieraccioni
L'amica geniale
Serie tv — 8 episodi
Regia: Saverio Costanzo
L'amico di famiglia
Film drammatico
Regia: Paolo Sorrentino
Quo vado?
Film commedia
Regia: Gennaro Nunziante
The New Pope
Serie tv – 9 episodi
Regia: Paolo Sorrentino

News correlate

Tutte le news